Conferenza stampa: 6 giugno 2017 presso la Casa di Accoglienza delle donne maltrattate - Via Piacenza 14 (pianterreno) – Milano

 

 

L'ANALISI DEI DATI RECENTI SULLE VIOLENZE SI CONFERMANO in aumento ed hanno, come si diceva un tempo, LE CHIAVI DI CASA.

La stima è verosimilmente, sottostimata in quanto le violenze che non esordiscono con un ennesimo femminicidio, ancora sono nascosti nell'illegalità. Le donne faticano a denunciare a chi di competenza per molteplici ragioni di natura culturale e strutturale. Le motivazioni sono il frutto di un unico complesso sistema (il patriarcato) che colloca come universale l'universalità maschile. Contrastare e rompere questa disparità, è l'obiettivo che molte realtà di donne impegnate ed attive, si ripropongono di volta in volta su più fronti.

Ecco l'elaborazione curata dalla casa delle donne di Bologna.

 

 

DOCUMENTO NAZIONALE IN PREPARAZIONE dello sciopero per lotto marzo 2017

Il prossimo 8 marzo ci sarà uno sciopero delle donne e sarà davvero un evento globale. La proposta è stata ispirata dalle donne polacche, lanciata da quelle argentine, abbracciata dalle centinaia di migliaia che in tutto il mondo sono scese in piazza nella giornata contro la violenza maschile sulle donne.

Il 26 e il 27 NOVEMBRE 2016 sono stati uno tsunami.

Il fine settimana ha spiazzato la politica con il suo potentato ipocrita e sessista complice delle gravi asimmetrie sociali fra uomini e donne, che non possono più riguardare le violenze sottostimate agite nel "privato" ma anche e soprattutto si rivelano come sistema della sfera pubblica. Si ! da decenni i femminismi lo avevano denunciato inascoltate, da domani lotteremo e  verificheremo le ambigue intenzioni di stato.